Fabio Borini e l’arbitro Orsato (©Getty Images)

MILAN NEWS – Difficile pensare di poter salvare qualcosa dalla disfatta di ieri del Bentegodi. Il Milan tocca un altro punto bassissimo della propria storia recente, venendo umiliato dalla squadra penultima in classifica.

Dopo il 3-0 subito a Verona emergono limiti di squadra oggettivi, riguardo al carattere fragile della rosa e per via di un’impostazione tattica che non convince ancora. In difesa troppi errori e l’equilibrio in mezzo al campo è spesso inesistente. Ma a livello individuale Gennaro Gattuso dovrà fare qualche strigliata in più, visti i clamorosi flop nelle prestazioni di ieri pomeriggio.

Verona-Milan 3-0, le pagelle del match

Come di consueto la Gazzetta dello Sport ha pubblicato voti e pagelle ai calciatori del Milan scesi ieri in campo. Per la prima volta in stagione tutti i rossoneri risultano insufficienti, tra bocciature nette ed alcune più ‘soft’. Tra i meno peggio sicuramente Patrick Cutrone, graziato con un 5.5, visto che non dà la spinta richiesta ma quanto meno entra in campo con un piglio differente. Stessa valutazione per i giovani Donnarumma, incolpevole sui 3 gol subiti, e Locatelli che sembra più in palla di altri.

Insufficienze gravi per i soliti noti: un secco 5 a Bonucci e Kessié, che invece di donare grinta ed equilibrio si limitano ad un compitino spesso anche errato. Male Kalinic e André Silva, entrambi impalpabili in attacco, mentre il peggiore, con un netto 4 in pagella, va a Borini che cambia persino ruolo durante la ripresa, ma non ne azzecca una ed è pure colpevole su tutti e tre i gol subiti dal Milan.

Foto Gazzetta dello Sport

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it