Shaun Wright-Phillips e Dario Simic (©getty images)

MILAN NEWS – Si discute riguardo al ritiro punitivo che il Milan ha deciso di attuare dopo il k.o. di domenica a Verona. Una scelta che divide, tra chi pensa che sia l’unica soluzione da mettere in pratica e chi invece non appare convintissimo.

Del secondo schieramento fa parte l’ex difensore Dario Simic, al Milan dal 2002 al 2008 e facente parte di uno dei cicli più prestigiosi e vincenti della storia rossonera. Il croato, intervistato dalla Gazzetta dello Sport ha detto la sua sui problemi del club: “Al Milan non c’è un problema allenatore né tanto meno di squadra e di ritiro. Io guardo principalmente al club e a chi lo rappresenta: servono manager che conoscano la storia e la tradizione della società e siano simboli per tramandarla. Paolo Maldini in questo è assolutamente unico e davvero non mi capacito del perché non stia all’interno del club, per me è inspiegabile”.

Nonostante la stima per Gattuso, suo ex compagno di squadra, Simic è decisamente contrario all’idea di rinchiudere il Milan in ritiro: “Al mio vecchio compagno Rino non posso che augurare il meglio, si sta trovando in una condizione difficilissima ma a lui cosa può essere detto? Certo la responsabilità non è sua. Parliamo di una persona meravigliosa che per aiutare il Milan farebbe veramente di tutto. Ma oggi farlo è impossibile. Quando le cose cominciano ad andare male i giocatori perdono convinzione e le cose vanno ancora peggio. E una settimana di ritiro a cosa può mai servire? A cosa può davvero portare? Anche fosse un problema di squadra certo non lo individui e risolvi in sette giorni. Voglio bene al Milan ma si parla troppo di manager e fatturato da aumentare quando la tradizione non si compra e Maldini è ancora fuori. Lui conosce tutto il mondo del calcio e tutto il calcio conosce lui, figuriamoci se uno così non sarebbe d’aiuto ai giocatori di oggi.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it