Joe Jordan Gennaro Gattuso
Joe Jordan e Gennaro Gattuso (© Getty images)

MILAN NEWS – Il nome di Joe Jordan è molto legato ai colori rossoneri. Giocò nel Milan dal 1981 al 1983, era soprannominato “Lo Squalo”. Forse i più giovani lo ricordano per la lite nel febbraio 2011 in Champions League contro Gennaro Gattuso.

Sembra passata una vita, con Gattuso che adesso è diventato allenatore della prima squadra del Milan. E proprio del momento dei rossoneri ha voluto parlare Jordan, intervistato da Ilbianconero.com vista la sfida della Juventus contro il Tottenham, sua ex squadra, in Champions. Relativamente all’ultima disfatta milanista contro l’Hellas Verona, con la pesante sconfitta per 3-0: “Non mi aspettavo la vittoria del Verona, anzi io avevo puntato tutto sul Milan. Storicamente, i gialloblù hanno nelle proprie corde questi successi”. 

Nonostante molti tifosi rossoneri siano già abbondantemente sconsolati e per nulla fiduciosi su Gennaro Gattuso, Jordan spiega alcune dinamiche inevitabili quando si cambia un allenatore in corsa, soprattutto in un grande club qual è il Milan:Quando cambi un allenatore, ci vuole del tempo prima che il suo sostituto possa far capire a pieno le sue idee. È sempre difficile trovarne uno all’altezza, ma per Gattuso questa è una opportunità importante da sfruttare. E’ avvantaggiato perché già conosce i giocatori, penso che la società debba supportarlo, dargli tempo e soprattutto fiducia”. 

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it