Massimo Donati (©Getty Images)

MILAN NEWS – Molti i doppi ex della sfida di sabato prossimo, quando Milan e Atalanta si affronteranno per la 18.a e penultima giornata del girone d’andata di Serie A.

Uno di questi è Massimo Donati, centrocampista classe ’81, attualmente ancora in attività in Scozia, dove gioca con il piccolo club dell’Hamilton. Donati è cresciuto nelle giovanili atalantine, ma ha avuto nel 2001-2002 l’occasione di svolta con il Milan, senza però riuscire a sfruttarla pagando anche un’annata storta in generale: “Andare al Milan a 20 anni fu come un sogno” – ricorda Donati nell’intervista odierna alla Gazzetta dello Sport.

Il centrocampista ha parlato del momento non positivo del Milan, allenato dal suo vecchio compagno di squadra Gennaro Gattuso con cui condivise lo spogliatoio proprio 16 anni fa: “La crisi dei rossoneri è difficile da spiegare. Sono cambiati otto, nove undicesimi della squadra, ma non sono arrivati dei top player. A San Siro l’Atalanta è favorita, ma il Milan deve riscattarsi dopo Verona”.

Due battute anche su Bryan Cristante, altro ex rossonero che come Donati non è riuscito a sfruttare l’occasione Milan da giovanissimo, scegliendo poi altre strade: “Non conosco personalmente Cristante, anche se siamo nati nello stesso paese. Gasp ha fatto bene a dargli fiducia. Avrà un grande futuro”.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it