Gian Piero Gasperini
Gian Piero Gasperini (©Getty Images)

MILAN NEWS – Giornata di vigilia per molte squadre di Serie A. Fra queste ovviamente anche Milan e Atalanta. Che si affronteranno domani a San Siro alle ore 18.

I rossoneri hanno passato la settimana in ritiro a Milanello e ora la società si aspetta delle risposte sul campo dopo l’umiliazione di Verona. Ma non sarà per nulla semplice. Perché di fronte ci sarà una squadra difficile da affrontare, piena di talento ma soprattutto tatticamente solida. Gran merito della crescita degli orobici è di Gian Piero Gasperini, allenatore di esperienza e di grande spessore, autore di un vero e proprio capolavoro anche grazie alla sua capacità di valorizzare i giovani.

Franck Kessié e Andrea Conti, oggi al Milan, sono esplosi definitivamente lo scorso anno sotto la sua ala protettiva. Il primo sarà titolare nel centrocampo rossonero, mentre il secondo è fermo ai box ormai da diversi mesi. Dall’altra parte ci saranno Bryan Cristante e Andrea Petagna, entrambi cresciuti nelle giovanili del Milan e oggi due calciatori fondamentali dell’Atalanta.

Nel pomeriggio andrà in scena la consueta conferenza stampa di vigilia di Gattuso. Poco fa c’è stata quella di Gasperini. Il quale ha così parlato della gara: “Sappiamo che il Milan è un’ottima squadra anche se non sta attraversando un buon momento e che dovremo giocare una partita importante. È una gara che conta molto, soprattutto se dovessimo riuscire a vincerla“.

Il tecnico bergamasco sa benissimo di poter andare a San Siro e provare a vincere la partita. Perché ha una squadra forte e consapevole e quello dei rossoneri non è un momento positivo: “Ci arriviamo bene, dobbiamo però giocarla al meglio delle nostre possibilità e concentrarci su quello che si può fare in campo, sia noi che loro“.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it