Lucas Biglia
Lucas Biglia (©Getty Images)

MILAN NEWS – Qualche giorno fa il Corriere dello Sport ha indicato Lucas Biglia come il più grosso flop del calciomercato estivo 2017, vista la spesa del Milan da 20 milioni per un calciatore dalla media-voto finora pienamente insufficiente.

Incredibile come l’argentino ex Lazio, tra infortuni e prove decisamente sottotono, non stia riuscendo ad integrarsi nel Milan attuale, che in effetti fa fatica in linea generale a scrollarsi di dosso molti timori reverenziali. Ma Biglia continua ad essere un uomo misterioso della rosa, troppo spesso acciaccato e ormai relegato in panchina come riportato oggi dalla maggior parte dei quotidiani che prevedono ancora l’utilizzo di Riccardo Montolivo come regista titolare.

Il centrocampista classe ’86 è stato ingaggiato per dare qualità e ritmo al gioco rossonero, in pratica per continuare ciò che aveva fatto con ottimi risultati durante l’esperienza alla Lazio. Maturità, carattere e grande visione di gioco: tutte caratteristiche proprie di Lucas Biglia che però sembra essersi dimenticato durante il tragitto da Roma a Milano nell’ultima sessione di mercato estivo. E se l’argentino non sboccia, Montolivo ringrazia e continua il suo lavoro personale alla ricerca di una condizione ideale e di un posto da titolare a centrocampo che, almeno per ora, sembra appartenergli di diritto, nonostante i vecchi mugugni del pubblico.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it