Jorge Mendes
Jorge Mendes (©Getty Images)

NEWS MILAN – Tra campo e vicende societarie non è un momento facile per il club rossonero. La squadra di Gennaro Gattuso è in caduta libera in campionato, mentre la società dopo la bocciatura del voluntary agreement è alle prese con il rifinanziamento del debito.

Non dimentichiamo che, se entro ottobre 2018 il prestito da oltre 300 milioni più interessi non verrà restituito, il Milan passerà in mano a Elliott Management Corporation. Poi il fondo americano di Paul Singer deciderà, probabilmente, di rivenderlo per fare una plusvalenza. La società e la proprietà rossonera trattano questo rifinanziamento con Highbridge, ma ancora non si sa se arriverà l’accordo.

Intanto in queste settimane è emerso l’interesse di alcuni soggetti nei confronti del Milan. Il primis si è parlato di un gruppo arabo. Ma oggi La Repubblica rivela che stanno rispuntando i finanziatori che nella scorsa primavera su spinta di Jorge Mendes volevano bruciare Yonghong Li nell’operazione di acquisto del club rossonero.

Il nome del potente agente portoghese, che cura gli interessi di giocatori come Cristiano Ronaldo e André Silva (ma anche di tanti altri, compreso l’allenatore José Mourinho), è già stato accostato al Milan nel recente passato. Si era parlato ad esempio della possibilità che ci fosse lui dietro un presunto interesse del fondo cinese Fosun nei confronti del Milan. Ipotesi poi smentita, comunque, da Fininvest. Vedremo se Jorge Mendes effettivamente sta supportando qualche investitore. Finora dal club rossonero sono arrivate solo smentite sulla possibilità che Yonghong Li venda il ‘Diavolo’.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it