Home Calciomercato Milan Niente Cina per Aubameyang: il comunicato del Guangzhou

Niente Cina per Aubameyang: il comunicato del Guangzhou

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:15
Pierre Emerick Aubameyang
Pierre-Emerick Aubameyang (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Notizia di qualche giorno fa quella relativa al futuro di Pierre-Emerick Aubameyang, secondo cui il centravanti gabonese sarebbe ormai pronto a lanciarsi verso l’esperienza cinese.

L’attaccante classe ’89 è stato seguito dal Milan in tempi recenti, precisamente nello scorso mese di agosto quando sarebbe anche potuto avvicinarsi concretamente ad un ritorno a Milanello (ha giocato nelle giovanili) ma per questioni economiche e per lo ‘stop’ forzato del Borussia Dortmund l’affare non è mai andato realmente in porto. La Cina sembrerebbe il suo prossimo approdo, a seguito di una presunta maxi-offerta per Aubameyang.

Si è vociferato di una proposta da 72 milioni di euro da parte del Guangzhou Evergrande, club cinese allenato da Fabio Cannavaro, per Aubameyang, pronto a sua volta a dire si ad un ingaggio ‘monstre’ superiore ai 10 milioni annui. Sembrava un affare praticamente fatto, da concretizzarsi in questa settimana, ma a spegnere le voci c’ha pensato la stessa società con un comunicato ufficiale che ha definito ‘completamente infondate’ le notizie lanciate dai vari media internazionali su Aubameyang. La spiegazione di tale frenata riguarda l’impossibilità da parte dei club cinesi di effettuare spese così eccessive verso l’estero, anche a causa di un blocco del mercato internazionale imposto dal Governo, situazione che il Milan, per le sue questioni interne finanziarie, conosce molto bene.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it