Luca Antonelli Miralem Pjanic
Luca Antonelli e Miralem Pjanic (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Il Milan non è più un supermercato accessibile a tutti e questo è ormai chiaro. Lo dimostra chiaramente la trattativa con il Boca Juniors per Gustavo Gomez: rifiutate infatti le prime offerte, molto più basse rispetto alle richieste.

La società si è rafforzata da questo punto di vista con i nuovi dirigenti. Ma c’è bisogno di cedere gli esuberi per risparmiare gli ingaggi e soprattutto alleggerire la rosa. Oltre al paraguayano, in uscita anche Gabriel Paletta, José Mauri e altri. Non più, a quanto pare, Luca Antonelli. L’esterno mancino è stato più volte considerato cedibile dalle indiscrezioni di calciomercato Milan. Ma, come riferisce l’edizione odierna di Tuttosport, i rossoneri per ora avrebbero deciso di non darlo via in questa sessione.

La squadra maggiormente interessata a lui, e non è più una novità, è la Fiorentina. Ma sono alte le probabilità che Antonelli resti al Milan. La motivazione è chiara: l’ex Genoa è l’unico terzino sinistro naturale dopo Ricardo Rodriguez. Davide Calabria fa fatica su quel lato e Ignazio Abate non lo ha mai ricoperto. La sua cessione significa dover per forza di cosa acquistare un altro calciatore in quel ruolo. Piuttosto il Milan si tiene stretto Antonelli. Uno che, quando chiamato in causa, ha sempre dato il massimo in termini di impegno e affidabilità.

 

Redazione MilanLive.it