Gustavo Gomez
Gustavo Gomez (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Il mercato in entrata è chiuso, o meglio, non è mai stato aperto durante questa sessione di gennaio. Massimiliano Mirabelli è stato categorico: “Faremo solo qualche operazione in uscita…”.

E proprio di possibili cessioni si parla in questi giorni. In particolare a tener banco in casa rossonera è il futuro di Gustavo Gomez. Le sue possibilità di giocare erano e sono ridotte al minimo. Prima sul difensore c’erano gli interessi di alcuni club turchi, adesso invece c’è da tener conto la proposta del Boca Juniors. Il difensore paraguayano accetterebbe di buon grado il ritorno in Argentina, ma il Milan vuole veder soddisfatte alcune condizioni.

Calciomercato Milan, Gustavo Gomez-Boca Juniors: nuova offerta e ultimatum degli argentini

Il Boca Juniors pare deciso a continuare la trattativa per il centrale rossonero classe 1993. Secondo gianlucadimarzio.com il club avrebbe avanzato una nuova offerta al Milan: prestito oneroso a mezzo milione di dollari, e riscatto a 5 milioni di dollari. Pare che Gomez abbia già trovato l’accordo economico con i sudamericani. L’offerta sarebbe sì aumentata, ma ancora non abbastanza per i rossoneri, che potrebbe forzare ancora la mano. Il Boca disposto ad aumentare l’offerta, a quanto pare, ma avrebbe fissato una deadline: entro lunedì vorrà avere una risposta definitiva dal Milan, altrimenti cambierà obiettivo per rinforzare la difesa.

Il presidente dello storico club di Buenos Aires, Daniel Angelici, ha spiegato che la dirigenza si sta impegnando per raggiungere un’intesa, ed è ottimista per una chiusura della trattativa. Vedremo se sarà così o meno, e soprattutto se il club di via Aldo Rossi rifiuterà ancora la nuova offerta.

Dal canto suo il Milan ha sì la necessità di sfoltire la rosa, soprattutto di giocatori che non rientrano nel progetto tecnico, ma non vuole nemmeno svendere i propri calciatori come spesso successo in passato. Va ricordato infatti che Gustavo Gomez è vero che ha giocato pochissimo, ma ha 24 anni e fu pagato circa 8 milioni di euro dal Lanus nell’estate 2016 dall’allora amministratore delegato rossonero Adriano Galliani. Vedremo come si concluderà questa trattativa: i prossimi giorni saranno decisivi.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it