Arrigo Sacchi
Arrigo Sacchi (©Getty Images)

MILAN NEWS – Il Milan ha scritto pagine di storia memorabili nei trant’anni di presidenza di Silvio Berlusconi. Ma non soltanto limitate alla storia del club, ma di tutto il movimento calcistico europeo.

I rossoneri hanno cambiato il modo di vedere il calcio proprio grazie alle intuizioni dell’ex presidente. Che nell’estate nel 1987 scelse personalmente e senza dubbio Arrigo Sacchi per la panchina del suo Milan. Mai decisione fu più azzeccata di quella: merito anche di una batteria invidiabile di campioni, il tecnico italiano stravolse le certezze tattiche dell’epoca e le rivoluzionò, dando vita ad una squadra semplicemente straordinaria capace di vincere tutto quello che si poteva vincere.

Così è entrato nella storia del gioco e non ne è più uscito. Oggi, nella lista stilata da UEFA.com delle nove squadre europee più forti di sempre, quel Milan c’è ancora, insieme ad altre leggende come il Barcellona di Pep Guardiola, il Real Madrid dei Galacticos e l’Inter di Herrera. Non c’è invece segno della Juventus. Ecco, di seguito, la lista ufficiale:

Ungheria 1950-56
Real Madrid 1956-60
Benfica 1960-62
Inter 1962-67
Ajax 1971-73
Bayern 1973-76
Milan 1988-90
Real Madrid 1998-2002
Barcellona 2008-12

 

Redazione MilanLive.it