L’Equipe – Milan, offerta al Bordeaux per Tchouameni

Aurelien Tchouameni
Aurelien Tchouameni (Foto da Twitter)

CALCIOMERCATO MILAN – Questo mercato invernale è stato sin qui molto tranquillo per i rossoneri, che dopo i numerosi acquisti estivi, hanno saggiamente deciso di non fare nessun intervento in entrata.

Qualche interesse però ci sarebbe stato, almeno stando a quanto scrivono in Francia. Il Milan infatti aveva recentemente messo gli occhi sul giovane  : si tratta di un centrocampista a cui piace agire nel ruolo di mediano davanti la difesa, che non ha ancora compiuto 18 anni. Diventerà maggiorenne il prossimo 27 gennaio, ma ha già attirato a sé gli interesse delle due squadre italiane più importanti: oltre al Milan infatti, anche la Juventus avrebbe chiesto informazioni su di lui.

Calciomercato Milan, offerta al Bordeaux per Tchouaméni: i dettagli

Tchouaméni è stato promosso quest’anno dalle giovanili alla prima squadra del Bordeaux. Non ha però collezionato alcuna presenza in nessuna competizione, eccetto 33 minuti in Uefa Youth League proprio con la squadra under-19.

Milan e Juventus avrebbero offerto 2,5 milioni di euro al Bordeaux per Tchouaméni – questo è quanto scrive L’Equipe -. Una cifra parecchio onerosa visto che si tratta di un calciatore giovanissimo che ha solo giocato con le squadre giovanili. La dirigenza dei girondini però avrebbe rifiutato l’offerta di rossoneri e bianconeri, in quanto spera che il giovane centrocampista possa fruttare molto di più in termini economici nei prossimi mesi o anni.

Il calciatore è già nel giro delle nazionali giovanili della Francia. Tchouaméni nonostante la giovanissima età, pare già fisicamente pronto per giocare a certi livelli. Alto 185 cm, fa della potenza fisica una delle principali abilità, quasi in stile Paul Pogba. Il contratto di Aurélien scadrà nel 2020, ma una volta compiuti i 18 anni è molto probabile che il Bordeaux proponga un rinnovo di almeno 4 anni, dunque fino al 2022 se non di più. In caso contrario, il club rischierebbe di perdere a zero il proprio giocatore tra due stagioni, o comunque dovrà affrettare la cessione già la prossima estate.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it