Gustavo Gomez
Gustavo Gomez (Foto acmilan.com)

CALCIOMERCATO MILAN – La trattativa per il trasferimento di Gustavo Gomez al Boca Juniors non è ancora arrivata a un epilogo positivo. A un certo punto sembrava che l’accordo fosse a un passo, ma così non è.

Ieri a Casa Milan c’è stato un incontro che ha coinvolto la società rossonera, l’agente Augusto Pareja e alcuni rappresentanti degli Xeneizes. Non si è arrivati a un’intesa, come conferma anche oggi il quotidiano Tuttosport. Fumata grigio scuro per questa operazione che rischia anche di saltare se nei prossimi giorni le parti non si verranno incontro.

Il Boca Juniors ha già l’accordo contrattuale con Gomez, però pare che abbia fatto dietrofront sull’offerta al Milan. Il club argentino sarebbe tornato alla proposta iniziale di prestito di 18 mesi oneroso da 500 mila euro e riscatto fissato a 5 milioni. La società di via Aldo Rossi non ha apprezzato. Vuole una cifra più alta per il riscatto e tempistiche di pagamento più brevi rispetto a quelle messe sul piatto.

Nelle prossime ore i contatti continueranno, perché è interesse dei protagonisti arrivare a un lieto fine. Gomez vuole il Boca Juniors e ha rifiutato altre offerte, il Milan intende cederlo. Il rischio di tenere il paraguayano a Milanello è che il suo valore cali ulteriormente in vista dell’estate, quando nuovamente la sua cessione tornerà di moda. Va trovata una soluzione in breve tempo. Sull’ex Lanus c’erano anche il Flamengo e altre società estere, però il giocatore preferisce tornare in Argentina.

 

Redazione MilanLive.it