Cagliari-Milan
Cagliari-Milan (©Getty Images)

E’ da poco terminata Cagliari-Milan, partita valida per la 21ª giornata del campionato Serie A 2017/2018. La prima gara dopo la breve sosta invernale delle squadre italiane.

Vittoria per i ragazzi di Gennaro Gattuso, che in Sardegna si impongono per 2-1 grazie alla doppietta di Franck Kessié. Un successo arrivato in rimonta, dato che i rossoblu di Diego Lopez erano passati per primi in vantaggio. Era stato Nicolò Barella a beffare Gianluigi Donnarumma con un tiro non irresistibile.

Tabellino, voti e pagelle di Cagliari-Milan

MARCATORI: Barella (C) all’8′, Kessie (M) su rig. al 36′ e al 42′ p.t.

CAGLIARI (3-5-2): Cragno 7; Romagna 6, Ceppitelli 6, Pisacane 6; Faragò 6.5, Barella 5.5, Cigarin 5.5, Ionita 5.5 (dal 16′ s.t. Deiola 5.5), Padoin 5.5 (dal 32′ s.t. Cossu 5.5); Sau sv (dal 18′ p.t. Farias 5.5), Pavoletti 5.5. (Rafael, Crosta, Castan, Andreolli, Miangue, Van der Wiel, Dessena, Giannetti). All. Lopez 6.

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma 5.5; Calabria 6.5, Bonucci 6.5, Romagnoli 6.5, Rodriguez 5; Kessie 7.5 (dal 41′ s.t. Borini SV), Biglia 5.5, Bonaventura 6 (dal 31′ s.t. Locatelli 6); Suso 5.5 (dal 37′ s.t. Abate sv), Kalinic 6.5, Calhanoglu 5.5. (A. Donnarumma, Gabriel, Musacchio, Zapata, Antonelli, Montolivo, Silva, Cutrone). All. Gattuso.

ARBITRO: Guida di Torre Annunziata.

NOTE: Espulsi Rodriguez (M) e Barella (C) per somma di ammonizioni; ammoniti Kalinic (M), Suso (M), Deiola (C), Pavoletti (C), Cigarini (C) per gioco scorretto.

MILAN-CAGLIARI, LE PAGELLE DEI GIOCATORI ROSSONERI

Donnarumma 5,5 – Pesa l’errore sul gol di Barella, però poi sa reagire e disputa una buona partita. Ovviamente da Gigio non ci aspettiamo sbagli come quello di oggi, ma per un 18enne è importante riuscire poi a riscattarsi.

Calabria 6.5 – Buona prova del terzino bresciano, che sta finalmente trovando continuità. Scordati gli infortuni, è lui il titolare della fascia destra. Mai in affanno, preziosi interventi difensivi e se la cava anche quando viene spostato a sinistra dopo il rosso a Rodriguez.

Bonucci 6.5 – Prestazione attenta del capitano rossonero, che ha un duello molto fisico con Pavolett e non soffre.

Romagnoli 6.5 – Bene anche il numero 13 rossonero, che compie diversi interventi importanti. Prova solida dell’ex Roma. Neppure con lui Pavoletti passa.

Rodriguez 5 – Non esiste farsi espellere in quel modo. Due ammonizioni veramente sciocche e inaccettabili. Ricardo deve migliorare e siamo certi che lo farà.

Kessié 7,5 – L’ivoriano sa essere devastante. A volte mette il turbo e pare un carrarmato. E’ sicuramente tra i più migliorati con Gattuso. Oggi fa pure doppietta ed è decisivo. (Dall’86’ Borini sv)

Biglia 5.5 – Dall’argentino ci aspettiamo di più. Deve metterci più personalità e grinta, deve far sentire maggiormente la sua presenza in mezzo al campo. Siamo sicuri che arriverà a giocare come nella Lazio, mancano ancora dei tasselli però. Forza Lucas!

Bonaventura 6 – Solita prestazione generosa di Jack, che da mezzala sta trovando la sua dimensione dopo aver cambiato più ruoli. A volte potrebbe incidere di più, ma non è sempre ben supportato. Bello il suo destro da fuori, ma Cragno si oppone. (Dal 76′ Locatelli 6, buon impatto sul match quando entra. Giusto atteggiamento per Manuel, al centro di diverse voci di mercato recentemente)

Suso 5,5 – Quando prende palla dà sempre l’impressione di poter creare qualcosa. Lo spagnolo oggi, però, è più fumoso e impreciso del solito. Certamente sa mettere in apprensione gli avversari e ciò conta molto. Infatti più volte deve essere raddoppiato. Gli è mancata un po’ più di concretezza, ma ci sta. Ce lo aspettiamo in grande spolvero con la Lazio (Dall’82’ Abate sv).

Kalinic 6.5 – Prestazione generosa del centravanti croato, che lotta molto e fa diverse buone sponde per i compagni. Suo l’assist per il secondo gol di Kessié. Ed era stato sempre lui a guadagnarsi il rigore dell’1-1, firmato sempre dall’ivoriano Gli manca l’appuntamento con il gol. Un paio di occasioni oggi le ha avute, però non è riuscito ad andare a bersaglio.

Calhanoglu 5,5 – Oggi più quantità che qualità. Il turco non trova lo spunto per far male al Cagliari con una delle sue famose giocate. Tuttavia, la sua condizione è in crescita e si sta applicando bene da esterno. Gli manca ancora qualcosa per fare un ulteriore salto ed è essere maggiormente decisivo. Speriamo che contro la Lazio a San Siro sia protagonista.

Gattuso 6.5: prima vittoria esterna della sua gestione e primo successo in rimonta per il suo Milan in questo campionato. La sua squadra ha saputo soffrire e reagire. Sicuramente serve lavorare per concretizzare meglio quanto creato ed evitare qualche momento di black-out che rischia di costare caro.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it