Gennaro Gattuso
Gennaro Gattuso (©Getty Images)

MILAN NEWS – In molti, al momento della promozione di Gennaro Gattuso in prima squadra, hanno pensato che la scelta di premiare Rino fosse solo momentanea in attesa di reperire un allenatore di livello internazionale.

Magari quell’Antonio Conte che con le sue cure fatte di urla, intensità e pignoleria ha rigenerato squadre come Juventus, Chelsea e persino la Nazionale italiana. Non la pensa allo stesso modo Gattuso e comincia ad essere d’accordo con lui anche il Milan stesso, che intravede nel giovane tecnico calabrese l’allenatore del futuro, colui che crescendo dalle parti di Milanello e facendo pratica da ‘traghettatore’ può diventare la guida ideale per rilanciare la squadra e portarla verso traguardi importanti.

Come sostiene la Gazzetta dello Sport, Gattuso potrebbe seguire la scia proprio di Conte, che nel 2011 fu richiamato dalla Juve, squadra con cui ha giocato per 13 anni, dopo una gavetta da allenatore di provincia. Il salto di qualità è stato immediato: Conte, aiutato dal suo carattere vincente e dalla conoscenza perfetta dell’ambiente ha subito dato il là ad una nuova era di successi bianconeri. Lo stesso può fare Gattuso nel Milan, visto che dopo le esperienze tra Sion, Palermo, Creta e Pisa è stato ricondotto a Milanello. Ed i punti in comune tra il ‘primo’ Conte e il Gattuso odierno sono molti: entrambi ex centrocampisti, tutti e due puntano sul carattere e sul senso d’appartenenza oltre che su un’impostazione tattica standard e specifica. Ora sta a Rino dimostrare di poter essere l’allenatore rossonero del domani.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it