Simone Inzaghi
Simone Inzaghi (©Getty Images)

MILAN NEWS – Dopo aver giocato e vinto la seconda giornata di ritorno del campionato contro il Chievo Verona, due settimane dopo la pausa obbligata, la Lazio è attesa da un tour de force nei prossimi giorni.

Domani infatti dovrà recuperare la gara contro l’Udinese all’Olimpico rinviata diversi mesi fa, in più domenica alle ore 18 e mercoledì alle 20:45 sfiderà il Milan per il campionato e per l’andata delle semifinali di Coppa Italia. Simone Inzaghi non nasconde la propria insoddisfazione per questi impegni ravvicinati, ed oggi in conferenza stampa alza la voce: “Noi abbiamo più partite, rispetto all’Inter che non gioca le coppe e alla Roma rispetto alla quale abbiamo un turno in più in Europa e la semifinale di Coppa Italia. Il Milan gioca le coppe ma non deve recuperare la gara di domani, quindi noi siamo la squadra che giocherà di più in Italia. Ci dovremo allenare giocando e questa è la cosa che più mi spaventa”. 

Un commento anche sulle condizioni dei propri giocatori usciti malconci domenica contro i clivensi. In particolare Ciro Immobile, che domani non giocherà e che rischia di saltare anche una delle prossime partite contro i rossoneri: “Per Ciro siamo in attesa. Oggi aveva un esame. La speranza è che recuperi al più presto. È una presenza fondamentale ma ad esempio in Europa siamo partiti senza Ciro. Dunque il nostro obiettivo sarà quello di mantenere la stessa fisionomia di squadra e cercare di portare a casa il risultato. Abbiamo validissimi sostituti come Luis Alberto, Nani o Milinkovic”. 

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it