Milan, a Udine anche il giovane Bellanova: il nuovo Conti?

Raoul Bellanova
Raoul Bellanova (©Getty Images)

MILAN NEWS – Nell’aprile del 2017 è iniziata una nuova era dopo quella meravigliosa targata Silvio Berlusconi. Il Milan ha cambiato proprietà e in società sono state apportate parecchie modifiche. In campo e negli uffici.

Una vera rivoluzione quella attuata da Marco Fassone. Che però non ha cambiato proprio tutto. Un elemento di continuità rispetto alla precedente gestione è la valorizzazione del settore giovanile. Anche il nuovo Milan punta fortemente sul proprio vivaio e sui prodotti giovanili più interessanti. Simbolo di quest’aspetto è Patrick Cutrone. Che è diventato uno degli uomini chiave dell’attacco rossonero proprio in questa stagione – la prima da professionista.

In Primavera ci sono diversi giovani che potrebbero emularlo. Fra i più pronti c’è Raoul Bellanova, inserito da Gennaro Gattuso (che lo conosce molto bene) nella lista dei convocati per Udinese-Milan di oggi. Non è la prima per lui: ha già preso parte ad alcune spedizioni nel corso di questa stagione, ma senza mai trovare spazio. Ma la sua presenza almeno in panchina soprattutto quest’oggi è fondamentale a causa dell’emergenza terzini.

Il Corriere dello Sport ha tracciato l’identikit dell’esterno difensivo. Arrivato al Milan a soli 6 anni, compirà 18 anni il prossimo maggio (classe 2000). Nonostante la giovane età, è già dotato di un fisico imponente con 1,85 cm d’altezza. Ha forza, velocità ed efficacia, proprio come lo sfortunato Andrea Conti. Su di lui, come sottolinea il quotidiano romano, puntava anche Vincenzo Montella.

 

Redazione MilanLive.it

Impostazioni privacy