Missione a Oporto: il Milan osserva il messicano Herrera

Hector Herrera (Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Come ampiamente detto e scritto quello del 2018 non sarà un calciomercato ricco di botti e di colpi costosissimi per il Milan dei cinesi.

Le cifre spese lo scorso anno per rinforzare e rivoluzionare la rosa non saranno bissate la prossima estate, visti i troppi crucci societari e finanziari che attanagliano da mesi il club di via Aldo Rossi. Ciò però non vuol dire che il Milan resterà con le mani in mano, anzi, il d.s. Massimiliano Mirabelli è già attivissimo per portare elementi nuovi e utili alla causa.

Calciomercato Milan, nuova idea Herrera per il centrocampo

Dopo aver praticamente bloccato Ivan Strinic, terzino croato che arriverà a giugno a costo zero dalla Sampdoria, il Milan sembra ora orientarsi verso un colpo un tantino più oneroso. Le ultime news di Tuttosport parlano di una missione portoghese per la società rossonera, pronta ad inviare alcuni emissari e scout ad Oporto, dove mercoledì 14 febbraio scatterà l’ottavo di finale di Champions League tra i padroni di casa del Porto ed il Liverpool.

Oggetto della curiosità rossonera sarà Hector Herrera, centrocampista di origine messicana classe 1990, uno dei punti fermi della formazione allenata da Sergio Conceiçao. Il calciatore centro-americano piace molto al Milan, che è alla ricerca di elementi tecnici e abili palla al piede per migliorare la qualità del proprio reparto mediano. Herrera ha il contratto in scadenza nel giugno 2019 e se non dovesse rinnovare a breve è possibile che in estate possa lasciare Oporto per una cifra piuttosto bassa. Ad oggi i ‘Dragoes’ lo valutano 20 milioni di euro, prezzo però destinato ad essere ridimensionato. Il nome di Herrera verrà dunque inserito dal Milan nella lista di papabili centrocampisti utili in futuro, assieme ai vari Jankto, Barak, Baselli o il tedesco Meyer, altro elemento internazionale seguito di recente.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it