Gabriel Paletta
Gabriel Paletta (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILANGabriel Paletta da qualche settimana non è più un tesserato del Milan. In rossonero dal 2015, quando arrivò per circa 2,5 milioni di euro dal Parma, in mezzo una parentesi anche all’Atalanta.

Poco prima della chiusura del mercato di riparazione di questo gennaio 2018, il 31enne difensore italo-argentino, di comune accordo con i suoi agente e la società di via Aldo Rossi, ha rescisso il proprio contratto con il Milan, che sarebbe comunque scaduto il prossimo giugno. A tutti gli effetti dunque Paletta è un calciatore svincolato: su di lui si era avanzata l’ipotesi Napoli negli scorsi giorni, ma la squadra di Maurizio Sarri non ha avanzato alcuna proposta. Al momento pare invece sia vicinissimo ad un club cinese, peraltro non uno qualsiasi: stiamo parlando del Jiangsu Suning, ovvero degli stessi proprietari dell’Inter.

Il club allenato da Fabio Capello sta aspettando di liberare uno straniero dalla propria rosa – l’australiano Sainsbury, all’Inter nella seconda parte della passata stagione -, per provare a chiudere l’operazione Paletta in settimana. A riportarlo sono i colleghi di Gianlucadimarzio.com. Circa tre o quattro giorni di tempo ancora, poi le parti dovrebbero provare a raggiungere l’intesa. Un’opportunità importante per il giocatore ex Milan, seppur in un campionato decisamente minore e con una squadra che non lotta nemmeno per i vertici della classifica, in quanto si trova al 12° posto.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it