Gennaro Gattuso
Gennaro Gattuso (©Getty Images)

MILAN NEWS – Dopo due trasferte consecutive tra campionato (a Ferrara contro la Spal) ed Europa League (a Razgrad contro il Ludogorets), il Milan tornerà domani a giocare a San Siro: l’avversario sarà la Sampdoria.

Tra le difficoltà della sfida, visto che i blucerchiati hanno dimostrato di essere una squadra parecchio temibile, i rossoneri dovranno fare a meno dello squalificato Franck Kessié. Come ribadito da Gattuso oggi in conferenza stampa, il centrocampista ivoriano non ha ‘doppioni’ in rosa: si tratta infatti dell’unico incontrista di ruolo a sua disposizione, senza contare che la buona tecnica, la corsa e soprattutto la sua dirompente fisicità. Come sostituirlo dunque senza cambiare modulo? I due giocatori in ballottaggio sono Manuel Locatelli e Riccardo Montolivo. Secondo le ultime news Milan, in vantaggio pare essere l’esperto centrocampista, ma solo domani si avrà la certezza su chi sceglierà.

Mister Gattuso ha parlato dei due calciatori e delle caratteristiche che potranno mettere domani a servizio della squadra. Si tratta di due giocatori diversi, con qualche caratteristica simile, ma che interpretano il ruolo in maniera ben diversa l’uno dall’altro: “Riccardo ti dà esperienza e qualità, Manuel freschezza e qualche inserimento in più. Senza Kessié dovranno dare qualcosa in più gli altri. Correre di più, non subire gli avversari, chiudere le linee di passaggio. Non c’è un altro con le caratteristiche di Franck, lo sapevamo anche durante il mercato, ma c’è fiducia nei giocatori a nostra disposizione”. 

Sempre durante la conferenza stampa, Gattuso ha spiegato il perché giochino pressoché sempre gli stessi giocatori, nonostante gli impegni infrasettimanali: “In questo momento si allenano con continuità, recuperano in modo veloce. Non cambio non perché ho paura o perché non ho fiducia negli altri, ma perché i titolari recuperano bene. La stanchezza è prima di tutto una questione di testa. Secondo me è una coincidenza che stanno giocando sempre gli stessi nelle ultime partite”. 

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it