Frank Tsadjout
Frank Tsadjout (foto AC Milan)

NEWS MILAN – Ieri sera Gennaro Gattuso ha portato in panchina Frank Tsadjout, attaccante classe 1999 che milita nella Primavera rossonera. Per lui in Milan-Sampdoria c’è stata la prima convocazione in Prima Squadra.

Ai microfoni di Milan TV il giovane nato a Perugia, ma di origini africane, ha così parlato dell’esperienza vissuta a San Siro: “Emozione molto grande, un sogno che si è realizzato. Sono qui da quando avevo 6 anni e ho fatto tutta la trafila in rossonero, dopo 12 anni sono stato sul campo dello stadio più bello del mondo”.

Tsadjout convocato a sorpresa per Milan-Sampdoria: “Avevo giocato il giorno prima, poi sabato sera ero a cena con amici e ho ricevuto una telefonata in cui mi hanno informato che sarei dovuto andare con la Prima Squadra. Successivamente ho chiamato i miei genitori”.

Il giovane attaccante viene interpellato anche sulle differenze tra il Gattuso avuto come allenatore della Primavera  e quello visto in Prima Squadra: “Non c’è differenza, questo è il bello. Dà il massimo e pretende il massimo, guarda tutti allo stesso modo”.

 

Redazione MilanLive.it