David Han Li Marco Fassone
David Han Li e Marco Fassone (©Getty Images)

NEWS MILAN – Mentre dalla Cina arrivano notizie negative sulla stabilità finanziaria da Yonghong Li, ieri a Londra è andato in scena un incontro importante.

Come riportato da La Repubblica, presso la banca d’affari Merrill Lynch si sono visti David Han Li, Marco Fassone e i rappresentanti di Elliott Management Corporation. L’istituto bancario internazionale è l’advisor scelto dal club rossonero per individuare chi possa rifinanziare il debito con scadenza a ottobre 2018.

Completare il rifinanziamento è importante. Sia per consentire a Yonghong Li di continuare ad essere proprietario del Milan e anche per andare dall’UEFA a fine marzo con una situazione finanziaria più chiara e stabile. A Nyon sono preoccupati delle sulla solidità del patron rossonero. Il tutto viene monitorato, anche se il club non rischia la non iscrizione alle coppe.

Fassone e Han Li contano di chiudere il rifinanziamento in tempo e trovare un accordo con l’UEFA in tema di settlement agreement. Se la parte di debito del Milan (123 milioni) non è complicata da rifinanziare, dato che il club può mettere sul piatto garanzie precise (incassi da diritti tv, sponsor, merchandising ecc), il discorso cambia con l’esposizione debitoria riguardante la Rossoneri Lux. Più complicato il rifinanziamento del veicolo lussemburghese attraverso il quale Yonghong Li ha comprato il Milan.

Secondo La Repubblica torna sempre più attuale il possibile ingresso di un socio di minoranza nella società rossonera. Esso porterebbe soldi freschi, rassicurerebbe l’UEFA e farebbe guadagnare tempo per la vendita del club, di cui hanno chiesto notizie fondi arabi, russi e americani. L’obiettivo sarebbe ottenere un rifinanziamento da 300 milioni a cui aggiungere un socio in grado di mettere sul piatto 80 milioni subito.

Intanto in occasione del CdA del 26 febbraio dovrebbe arrivare l’ultima tranche da 11 milioni dell’aumento di capitale da complessivi 60 milioni promessi da Yonghong Li. Inoltre il quotidiano scrive che il 31 marzo ci saranno i controlli della Covisoc per l’iscrizione alla Serie A. Verrà monitorata la situazione economico-finanziaria dei vari club.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it