Alessandro Costacurta
Alessandro Costacurta (©Getty Image)

MILAN NEWS – Sarà compito di Alessandro Costacurta, ex difensore del Milan e attuale vice-commissario federale, scegliere il prossimo commissario tecnico della Nazionale italiana.

L’indimenticato ‘Billy’ è stato scelto dal commissario Roberto Fabbricini proprio per la sua competenza calcistica elevata. L’ex rossonero, interpellato dalla Gazzetta dello Sport, ha fatto il punto della situazione sui nomi che circolano per la panchina azzurra: Conte tra i potenziali selezionatori è quello che, per me, potrebbe far meglio. E sicuramente lo sentirò tra un paio di mesi. Il che non vuol dire che non sarei tranquillo con Mancini, o con Ancelotti che però sembra tirarsi fuori. O con lo stesso Ranieri che ha avuto un’esperienza difficile con la Grecia, ma ne è uscito fortificato e poi è andato al Leicester. Sto cercando un allenatore, non un selezionatore. Quindi non trascurerei i tecnici del campionato: Gasperini e Giampaolo sono bravissimi e farebbero bene”.

Tra i tanti nomi usciti in questi giorni è spuntato anche quello di Gennaro Gattuso, allenatore del Milan da soli tre mesi; ma Costacurta ha smentito subito tale candidatura: Avete fretta, ma lo dico subito: Gattuso no, non lo contatterò, sarebbe un po’ presto. Sono sicuro che sarà c.t. tra qualche anno perché ha tutto, carattere, grinta, ma io gli voglio troppo bene; scegliendolo adesso gli farei del male. Ha dimostrato di avere qualità, metodo di lavoro, ma sto cercando un allenatore che abbia elaborato più conoscenze, più lavoro federale o più esperienza di panchine ad alto livello”.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it