Cutrone non si tocca: il Milan si fida del suo baby-bomber

patrick cutrone
Patrick Cutrone con Leo Bonucci e Hakan Calhanoglu (©Getty Images)

MILAN NEWS – Chi l’avrebbe mai detto che dopo 63 milioni spesi per rifarsi il look in attacco la scorsa estate, il Milan avrebbe puntato tutto su un talento cresciuto nel vivaio rossonero?

Se Nikola Kalinic e André Silva continuano a viaggiare a ritmi altalenanti o addirittura nascosti, il club rossonero può puntare ciecamente su Patrick Cutrone come centravanti titolare. Il classe ’98 ormai non ha più scuse o attenuanti: è la prima scelta in attacco. Lo era parzialmente con Vincenzo Montella, che ad inizio stagione lo schierò con continuità ricevendo in cambio alcune prodezze niente male. Lo è decisamente con Gennaro Gattuso, che partita dopo partita lo sprona a fare meglio ma sa in cuor suo che il baby attaccante sta davvero facendo più del previsto.

Secondo ciò che scrive Tuttosport, anche per un impegno di lusso e di caratura internazionale come quello di giovedì contro l’Arsenal, il Milan si affiderà alla verve di Cutrone nel tridente d’attacco. Il giovane centravanti sarà preferito al più esperto Kalinic, che non riesce ancora ad entrare nella forma fisica ideale e sta puntando piuttosto a recuperare al top per il match contro il Genoa. Non a caso Gattuso punterà sulllo stesso identico undici iniziale rossonero visto nei match contro Roma e Lazio della scorsa settimana e quello previsto per il derby di domenica che è stato poi tristemente rinviato.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it