Gattuso: “Milan-Arsenal da vivere. I tifosi siano orgogliosi della squadra”

Gennaro Gattuso
Gennaro Gattuso (©Getty Images)

MILAN NEWS – Oggi vigilia di Milan-Arsenal a Milanello, con Gennaro Gattuso che in conferenza stampa ha affrontato diversi temi.

Certamente uno dei più interessanti è la preparazione ad un match europeo così importante e contro un avversario di questo livello. Gattuso, nonostante gli fosse stato chiesto, non ha voluto parlare delle notti di Champions League che lo hanno visto protagonista in passato, anzi ha voluto tenere alta la concentrazione di tutti: “Arsenal in crisi? Non mi fido di nulla. È vero che stanno attraversando un momento non positivo ma li ho studiati. Se pensiamo che sia una passeggiata non abbiamo capito nulla. Dobbiamo vivere questa partita, la nostra per l’età che ha è una squadra con poca esperienza. Abbiamo un’età molto bassa, media di 23/24 anni e non hanno un vissuto. I 70mila di San Siro devono essere la nostra forza. Dobbiamo giocare con grande umiltà e rispetto””. 

Breve analisi tattica sull’avversario, e sulle contromosse che il Milan dovrà attuare: “L’Arsenal in questa competizione è la seconda miglior realizzatrice dopo l’Arsenal, dobbiamo stare molto attenti, porta sistematicamente cinque o sei giocatori sopra la palla. Serve giocare da squadra, non gli piace andare in transizione difensiva e noi dobbiamo giocare su questo aspetto”.

Infine un messaggio a tutti i tifosi rossoneri, a quelli che domani vivranno il match da casa o direttamente sugli spalti di San Siro: “Come sono stati brutti questi quattro o cinque anni. È vero che per trenta e passa è stato una goduria vedere il Milan imporre il suo gioco. Domani devono essere orgogliosi di tifare il Milan e di questi ragazzi. Quando dico che dobbiamo viverla, lo dico veramente. Dobbiamo entrare senza pressione, consapevoli di fare una grande partita e di battagliare per tutta la gara”.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it