Biglia e Kolasinac
Lucas Biglia e Sead Kolasinac (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – C’è un calciatore in forza all’Arsenal che avrebbe potuto e dovuto giocare la sfida di stasera contro il Milan con una maglia differente, quella rossonera.

Non si tratta di Pierre-Emerick Aubameyang, che comunque è stato vicino al ritorno a Milanello durante la scorsa sessione estiva quando militava nel Borussia Dortmund. Ben più prossimo alla firma con il Milan fu il terzino bosniaco Sead Kolasinac, altro calciatore che l’Arsenal ha ingaggiato da pochi mesi.

Calciomercato Milan, quando Kolasinac fu vicinissimo ai rossoneri

Oggi Kolasinac è uno dei terzini più interessanti della Premier League inglese, un calciatore duttile e compatto, autore anche di una buona prestazione nel match d’andata tra Milan e Arsenal a San Siro. Non a caso il direttore sportivo rossonero Massimiliano Mirabelli aveva pensato proprio al bosniaco classe ’93 come primo acquisto ufficiale della nuova era rossonera, circa un anno fa.

Coloro che hanno la memoria lunga se lo ricorderanno sicuramente: Kolasinac aveva trovato un pre-accordo a marzo del 2017 con il Milan, visto che non avrebbe rinnovato il contratto con lo Schalke 04, allora sua società d’appartenenza. Il terzino era pronto a sbarcare in Italia, con l’ok anche del suo entourage, ma a frenare tutto furono i problemi societari del nuovo Milan: la proprietà cinese guidata da Yonghong Li dovette rinviare il closing per l’acquisizione del 99,93% delle quote societarie, poi completata il mese successivo intorno al periodo pasquale. Uno stop nelle trattative che fu fatale al Milan: si inserì infatti l’Arsenal, pronto a convincere Kolasinac con una maxi-offerta da quasi 8 milioni netti a stagione.

Troppo per le casse del nuovo Milan, che aveva già in mente di rinnovare i contratti di Donnarumma, Bonaventura e Suso e di effettuare altri colpi strategici aumentando così il tetto ingaggi. Kolasinac dunque oggi poteva giocare la sfida dell’Emirates come terzino titolare rossonero, al posto di Ricardo Rodriguez. Lo farà invece con i Gunners, che puntano ciecamente sulle sue qualità.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it