Kolasinac
Sead Kolasinac (©getty images)

CALCIOMERCATO MILAN – L’era del nuovo Milan di stampo cinese sta per cominciare e porterà immediatamente i primi frutti anche a livello di rinforzi per la rosa rossonera. Ecco perché quest’oggi il Corriere dello Sport parla con certezza del primo colpo praticamente concluso del nuovo ciclo milanista.

Il terzino bosniaco, con origini tedesche, Sead Kolasinac è stato praticamente bloccato dal Milan. Sarà lui con ogni probabilità il primo rinforzo per la prossima stagione, un laterale mancino che all’occorrenza sa anche giocare da centrale o da mezzala. Un colpo in stile Adriano Galliani, visto che Kolasinac a giugno si svincolerà dallo Schalke 04 ed arriverà a parametro zero, ma in realtà architettato dai futuri dirigenti Fassone e Mirabelli, che hanno sfruttato i buoni rapporti con l’intermediario Giacomo Petralito, da sempre molto attivo sull’asse Italia-Germania.

L’agente Fifa, ieri presente allo Juventus Stadium assieme ai due dirigenti Milan, ha proposto l’affare ai rossoneri e ottenuto il consenso di Gordon Stipic, procuratore di Kolasinac. C’è l’accordo anche sul contratto che sarà firmato dal terzino: un quadriennale da 2,5 milioni netti a stagione, cifre leggermente inferiori a quelle solo accennate da alcuni club inglesi, ma il Milan attualmente è in vantaggio su tutti. E non è escluso che sempre in proiezione al mercato tedesco non possa sbocciare anche la trattativa per Luiz Gustavo del Wolfsburg, altro obiettivo di mercato del Milan ‘cinese’ e sempre nelle grazie dell’agente Petralito.

 

Redazione MilanLive.it