Luca Campedelli
Luca Campedelli (©Getty Images)

NEWS MILAN – Nella partita di campionato Milan-Chievo Verona a San Siro è stato fondamentale l’utilizzo del VAR per regolarizzare il 2-2 di Patrick Cutrone, inizialmente annullato per presunto fuorigioco. Nel finale discusso rigore concesso ai rossoneri, poi sbagliato da Franck Kessié.

Luca Campedelli, presidente del club veneto, a Premium Sport ha commentato negativamente le scelte arbitrali operate a San Siro: “Anche se non è questo il motivo per cui abbiamo perso, è stato imbarazzante assistere alle decisioni arbitrali tra campo e Var. La gestione di tante decisioni in campo è stata incomprensibile”.

Il patron del Chievo Verona ritiene di essere stato danneggiato contro il Milan, anche se la sua rabbia ci sembra francamente poco comprensibile (basti pensare al mancato rosso per Stepinski per fallo su Biglia): “Quel che è peggio è che anche con gli interventi del Var le stesse decisioni che avrebbero dovuto essere giudicate in tutt’altra maniera, non hanno avuto la giusta e corretta valutazione. Come sempre accettiamo il verdetto del campo, ma anche nei nostri confronti ci vuole la giusta attenzione e il giusto rispetto quando si valutano tutte le situazioni di gioco”.

 

Redazione MilanLive.it