Mateo Pablo Musacchio
Mateo Musacchio (©Getty Images)

MILAN NEWS – Non è un momento particolarmente felice per Mateo Musacchio. Nella formazione titolare del Milan per lui non c’è posto.

E, a quanto pare, non è nemmeno la prima riserva, visto che Gennaro Gattuso gli ha preferito Cristian Zapata per sostituire Alessio Romagnoli contro il Chievo. Per l’argentino si ipotizza un addio nel prossimo mercato estivo con la formula del prestito con riscatto condizionato. Ma questi sono discorsi che la società affronterà con lui e il suo agente a stagione finita. Adesso c’è ancora un finale di campionato da giocare e Musacchio, nonostante il minutaggio nullo, si sente estremamente coinvolto.

Lo dimostra la voglia e la determinazione che ha messo in campo ieri negli ultimi minuti del match. Gattuso lo ha inserito per ridisegnare la difesa dopo la rete del vantaggio firmata da André Silva. Risposta da vero professionista quella dell’ex Villarreal, che ha così conquistato la fiducia dei tifosi e ha alimentato la stima del suo allenatore.

Lo stesso Rino in conferenza stampa lo ha elogiato con parole bellissime: “Mi ha emozionato. E’ un sudamericano di quelli veri, nello spogliatoio si comporta da leader e non fa passare mai nulla. E’ uno che ti parla in faccia. Sono gli atleti e gli uomini che piacciono a me“, le dichiarazioni del tecnico riportate dall’edizione odierna della Gazzetta dello Sport. Chissà se la permanenza di Gattuso in panchina non possa convincere Musacchio a rimanere, con o senza ruolo da titolare.

 

Redazione MilanLive.it