murales inter
Il Murales per i 110 anni dell’Inter (foto twitter)

L’Inter, assieme al media partner Mediaset Premium, ieri ha inaugurato la creazione di InterWallun enorme murales eretto per festeggiare i 110 anni di storia nerazzurra.

Tale opera d’arte (o presunta tale) sorge in via Borsieri, in una zona rinnovata e centrale di Milano, tra il Bosco Verticale ed il quartiere Isola. Un’opera che però fa felice soltanto la metà dei tifosi cittadini, visto che i supporter del Milan non sembrano affatto contenti dell’eccessiva ‘interizzazione’ del comune lombardo, tanto da arrivare a denunciare tramite i social e non solo questa disparità di riconoscimenti tra Inter e Milan.

Come sostiene il portale derbyderbyderby.it, il murale suddetto è solo l’ultima manifestazione filo-interista promossa a Milano: lo stadio di San Siro è stato intitolato alla bandiera nerazzurra Giuseppe Meazza. Il piazzale antistante allo stadio è dedicato all’ex patron Angelo Moratti, mentre i giardini di Piazza Axum a Helenio Herrera. I tifosi milanisti non ci stanno, visto che il Comune, presieduto oggi da un interista doc come Giuseppe Sala, non ha in programma alcun riconoscimento per la storia del Milan ne’ per personaggi storici come il fondatore Herbert Kilpin o Nereo Rocco, allenatore di pari valore di Herrera e primo tecnico a portare la Coppa dei Campioni in Italia. Insomma il murales interista potrebbe essere la goccia che farà traboccare il vaso di tensioni e rivalità tra le tifoserie.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it