Lucas Biglia e Patrick Cutrone (©Getty Images)

MILAN NEWS – Ancora troppo piccola l’Italia, ferita dall’eliminazione ai plyoff Mondiali, contro un’Argentina matura e già pronta per la competizione iridata.

Il nuovo corso azzurro, guidato per ora dal c.t. Luigi Di Biagio, parte senza botto: sconfitta per 2-0 a Manchester contro la Selecciòn di Jorge Sampaoli, sotto i colpi dell’ex interista Banega e di Lanzini, ma soprattutto senza l’apporto di Leo Messi, rimasto in panchina per via di un dolore muscolare alla vigilia del match. Un’Italia inizialmente coraggiosa poi divenuta scialba e timida, che si è fatta mettere sotto dai sudamericani troppo facilmente.

Molto Milan nella gara di ieri: Leonardo Bonucci ha giocato da leader della difesa italiana, meritandosi la sufficienza dalle pagelle della Gazzetta dello Sport per il suo piglio autorevole, pur essendo uscito sconfitto. Bene Lucas Biglia, regista rossonero della Nazionale argentina. Voto 6.5 per l’ex laziale, sempre presente al centro della manovra albiceleste. La notizia più buona è l’esordio in azzurro di Patrick Cutrone: l’attaccante classe ’98 del Milan è subentrato ad un quarto d’ora dal termine ad Immobile. Pochi palloni giocabili ma tanta forza di volontà per il baby bomber che ora sogna di entrare stabilmente in Nazionale.

I migliori in campo del match? Gigi Buffon per l’Italia e Gonzalo Higuain per l’Argentina. Brutti segnali per il Milan, che sabato 31 marzo li affronterà entrambi nel big-match contro la Juventus.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it