Andrea Conti
Andrea Conti (©Getty Images)

NEWS MILANAndrea Conti in mattinata è stato impiegato nella partitella amichevole tra Prima Squadra e Primavera a Milanello. Un ulteriore passo verso il suo ritorno effettivo in campo.

Gennaro Gattuso lo aveva già convocato per Milan-Chievo Verona, non riuscendo però a concedergli alcun minuto. Adesso i rossoneri avranno Juventus e Inter in campionato, dunque non sarà facile trovargli spazio. Non è escluso che nel prossimo weekend l’ex Atalanta venga mandato proprio con la Primavera, per dargli un po’ di minutaggio e fargli riacquistare un po’ di ritmo partita.

Intanto Conti da Milanello ha parlato stamane delle sue condizioni ai microfoni di Premium Sport: “Sto bene, era importante mettere minuti nelle gambe anche se in una partita non con i ritmi della serie A. Non ne abbiamo parlato ancora di un impiego con la Primavera. Per me sarebbe complicato ora giocare dall’inizio in campionato. Invece qualche spezzone potrei farlo. Comunque c’è una settimana di lavoro davanti, posso crescere e poi il mister saprà la cosa giusta da fare. Non sarebbe male tornare con l’Inter, però devo lavorare molto ancora”.

Il numero 12 del Milan riconosce che al momento non potrebbe partire dal primo minuto. E’ normale che sia così, visto che è stato lontano dal campo per sei mesi. Quando ci si rompe un legamento crociato bisogna sempre andarci cauti col rientro in campo. Vedremo intanto se Conti sarà mandato con la Primavera di Alessandro Lupi nel prossimo weekend. Sarebbe una scelta positiva a nostro avviso.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it