Marco Fassone
Marco Fassone (©Getty Images)

MILAN NEWS – Nuove dichiarazioni di Marco Fassone, al quale è stato chiesto della situazione societaria attuale e del momento della squadra in vista dei prossimi decisivi impegni in campionato.

Nell’intervista precedente Fassone aveva parlato dell’ambiente stravolto da Gattuso e Mirabelli, ovviamente in positivo. Questa volta ha risposto a domande relative al futuro societario del Milan, il quale viene sempre messo in dubbio da numerosi media da diversi mesi a questa parte: “Il Milan sta facendo un suo progetto di crescita. E’ ovvio che intorno a noi ci sia un’attenzione, anche mediatica, straordinaria a livello nazionale e internazionale che vuole prefigurare il futuro. Quello che posso dire ai tifosi – ha dichiarato a Sky Sport 24 – è che i progetti che sono partiti ad aprile 2017 sono perfettamente in tabella di marcia sia sul piano sportivo che extra-sportivo”.

Domani a Casa Milan si svolgerà un nuovo CdA, inoltre il presidente Yonghong Li verserà altri 10 milioni d’aumento di capitale. a tal proposito, Fassone ha chiarito: “La società sta andando avanti bene, addirittura un po’ meglio rispetto a quelli che erano i budget, in tutti i suoi progetti. Il futuro, a mio avviso, è roseo. Credo che stiamo gestendo bene la società, ci vuole tempo e pazienza. I risultati non arrivano mai al primo anno quando si fanno le rivoluzioni, ma mi sembra che siamo instradati bene e che possano aver fiducia nel futuro del Milan”.

Sabato prossimo ritorna il campionato, il Milan sfiderà in trasferta la Juventus. Una partita molto sentita da tutti, in particolare dal capitano rossonero Leonardo Bonucci: “Eravamo un po’ tutti con il fiato sospeso perché Leo era in diffida, mi fa piacere che possa giocarla questa volta. Sappiamo tutti quanto ci tiene. Siamo convinti che sarà una bella partita per tutti e per lui sarà sicuramente speciale. Ogni partita dobbiamo dare il massimo e cercare di portare a casa il risultato. Non dobbiamo perdere distacco. Questa rimonta, che appariva impossibile, oggi ha un po’ più di credibilità e quindi dobbiamo giocarla al massimo. Sappiamo le difficoltà di giocare allo Stadium, che la Juventus è certamente qualche gradino sopra di noi, ma cercheremo di giocare come abbiamo fatto le ultime, di darle filo da torcere e al novantesimo vediamo”.

Infine un commento sul lavoro di Gennaro Gattuso, che ha cambiato totalmente il volto della squadra: “Per qualcuno è una sorpresa, per altri un po’ meno. Io ho avuto modo di apprezzarlo in questi mesi, prima con l’ottimo lavoro svolto in Primavera, e poi da metà novembre in poi con la prima squadra. E’ stato molto capace di ribaltare una situazione che, soprattutto dal punto di vista del morale, non era una situazione ideale. Ha lavorato molto bene sulla parte fisica e atletica. Ha avuto coraggio, ha saputo parlare con tutti i giocatori, ha saputo trasformare un gruppo in palese sofferenza in un gruppo motivato che gioca bene, ha conquistato la finale di Coppa Italia, sta facendo ottime cose in campionato. Siamo molto contenti di lui”.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it