Carlo Ancelotti
Carlo Ancelotti (©Getty Images for ICC)

Continua la spasmodica ricerca del nuovo commissario tecnico dell’Italia. Ad occuparsene è Alessandro Costacurta, Il subcommissario Figc, che ha svelato nei giorni scorsi che la scelta sarà fatta entro il 20 maggio.

I nomi sono importanti. Su tutti Carlo Ancelotti, attualmente senza squadra dopo l’esonero a inizio stagione dal Bayern Monaco. Secondo il Corriere dello Sport, nelle scorse ore c’è stato un contatto fra l’allenatore e Costacurta per discuterne: l’ex tecnico del Milan avrebbe chiesto altro tempo per pensarci perché ha ancora dei dubbi.

I due, che si conoscono molto bene e da tanti anni, non hanno parlato di cifre. Ma è chiaro che, almeno nei primi due anni da ct, lo stipendio garantito al tecnico è certamente inferiore rispetto a quello che potrebbero offrigli i top club. C’è la possibilità di alzarlo soltanto se otterrà la qualificazione a Euro 2020.

Intanto Il subcommissario Figc preferirebbe allenare una squadra di club e questo non lo ha mai nascosto: vuole ancora tempo perché aspetta una chiamata dalla Premier League da Arsenal e Chelsea, che potrebbero aver bisogno di un nuovo tecnico a fine anno. Occhio anche al Tottenham, visto che Mauricio Pochettino è uno dei pretendenti alla sostituzione di Zinedine Zidane sulla panchina del Real Madrid.

 

Redazione MilanLive.it