Andrea Conti
Andrea Conti (©Getty Images)

MILAN NEWS – La stagione di Andrea Conti non è mai iniziata e non inizierà mai. Il trauma distorsivo al ginocchio subito ieri in allenamento ha fatto tirare un sospiro di sollievo in casa Milan, ma esclude un suo rientro in campo entro il termine di quest’annata.

Si è temuto il peggio al centro tecnico di Carnago. Poi però gli esami non hanno rilevato la rottura del legamento crociato, ma solo una distorsione. Sono stati attimi difficili per lo stesso Conti, come ha rivelato l’agente Mario Giuffredi. Il calciatore era tornato in panchina in occasione di MilanChievo e avrebbe dovuto giocare con la Primavera questo sabato. E invece questo nuovo problema al ginocchio lo costringerà ad un altro periodo di stop prima di tornare ad allenarsi in gruppo.

Il Milan, nella solita rubrica ‘rassegna stampa’, ci ha tenuto a precisare: “Ogni passo per il suo rientro è stato compiuto all’insegna della massima cautela e senza forzare, nell’interesse del ragazzo, come ha più volte ricordato lo stesso Rino Gattuso. Il ritorno all’attività agonistica dopo un intervento chirurgico come quello dello scorso mese di settembre, rischia sempre di comportare degli imprevisti”. 

Nessuno sforzo quindi, né un anticipo dei tempi. Si è trattato di un episodio sfortunato. Ma Conti è un ragazzo determinato e ha a sua disposizione uno staff e un club che lo sostiene: “Andrea è splendido, benvoluto da tutta Milanello e si riprenderà al meglio. Scongiurata la ricaduta, tutto il lavoro del Milan sarà mirato a riportare Conti in campo nel rispetto dei tempi e della valutazione della distorsione”.

Intanto il giocatore si è presentato, in stampelle, a Casa Milan poco fa. Secondo Calciomercato.com, ha avuto un incontro con il responsabile dello staff medico del Milan per fare il punto della situazione. Probabilmente in quest’occasione si deciderà il da farsi per il recupero.

 

Redazione MilanLive.it