Marcel Desailly
Marcel Desailly (©Getty Images)

MILAN NEWS – Dopo i disastri d’inizio stagione, il Milan da gennaio in poi è praticamente risorto. Già a fine dicembre, precisamente il 27 con la vittoria nel derby di Coppa Italia, tutto il peggio è praticamente passato.

Adesso il Milan è un gruppo, che è stato capace di guadagnarsi la finale di Coppa Italia e provando una rincorsa ad un posto in Champions League definita più che impossibile fino a qualche settimana fa. Intervista per Marcel Desailly il quale, ai microfoni di calciomercato.com, ha parlato di Gennaro Gattuso, considerato il primo artefice della rinascita rossonera: “Credo sia stata un’ottima mossa da parte del Milan, per dare uno shock psicologico di cui ogni squadra ha bisogno. Poi non so se sarà lui o meno il futuro del Milan. Per adesso sta facendo bene il suo lavoro e si può essere soddisfatti”. Probabilmente sarà proprio Rino il futuro del Milan, con il rinnovo di contratto che verrà firmato a breve.

Nelle scorse settimane però una delle note negative è stata l’eliminazione dall’Europa League per mano dell’Arsenal: doppio confronto perso praticamente nel primo tempo del match d’andata a San Siro, anche se la gara di ritorno è stata palesemente falsata dalle sciagurate decisioni arbitrali. Desailly a tal proposito non fa drammi: “C’è delusione per essere usciti dall’Europa League contro l’Arsenal perché vincerla avrebbe dato accesso diretto e sicuro alla Champions League, ma adesso il Milan deve concentrarsi sulla Serie A e trovare continuità di prestazioni per arrivare in Europa”.

Si parla infine anche di calciomercato Milan, queste, secondo Desailly, dovrebbero essere le mosse di Massimiliano Mirabelli per la prossima stagione: “Credo che acquisteranno tre-quattro giocatori di esperienza, in modo tale da competere con le migliori squadre”.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it