Andriy Shevchenko
Andriy Shevchenko (©Getty Images)

Andriy Shevchenko nel 2016 ha iniziato la sua avventura sulla panchina della Nazionale ucraina dopo il ruolo di assistente, svolto per qualche mese, del ct Mykhaylo Fomenko.

Fra gli assistenti dell’ex attaccante del Milan c’è anche Mauro Tassotti, storico terzino ed ex allenatore in seconda dei rossoneri. Per Sheva è un’esperienza di crescita molto importante, ma è chiaro che le sue ambizioni sono ben più alte. Infatti il suo obiettivo è quello di allenare una squadra di club e lo ha confermato nell’intervista rilasciata a Sky Sport per la rubrica I Signori del Calcio. 

Mi piacerebbe allenare un club. Bisogna, però, fare un passo alla volta, aspetto la giusta opportunità. Lavoro per realizzare i miei sogni“, ha detto l’ex rossonero. Che sa di essere solo all’inizio della sua carriera da allenatore e che ha bisogno di crescere. Nel 2012, infatti, poco dopo il ritiro, gli venne offerta già la panchina dell’Ucraina. Lui però rifiutò perché troppo presto.

 

Redazione MilanLive.it