Suso Marco Fassone Massimiliano Mirabelli
Suso tra Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli (foto acmilan.com)

CALCIOMERCATO MILAN – Più volte si è parlato della possibile cessione di Jesus Suso. E’ capitato nell’estate 2016, quando era rientrato dal prestito al Genoa e poi Vincenzo Montella ha voluto puntare su di lui. E’ successo pure in quella successiva, perché il rinnovo del contratto sembrava non dovesse arrivare. E se ne potrebbe riparare nella prossima.

Nel contratto firmato dallo spagnolo con il Milan fino al 2022 è presente una clausola rescissoria. Essa vale circa 40 milioni di euro, cifra che può consentire a qualsiasi club di strappare il giocatore ai rossoneri senza dover trattare con la società. Ovviamente è necessaria la volontà del calciatore per finalizzare il trasferimento. Suso si è detto sempre felice di essere a Milanello, però si sa che tutto può succedere in sede di calciomercato.

Calciomercato Milan, Mirabelli sulla situazione di Suso

Massimiliano Mirabelli, intervenuto a margine di un evento a Franciacorta (Brescia), è stato interpellato proprio sulla situazione di Suso. Queste le sue parole nette sullo spagnolo: “Questo vale per Suso e per tutti gli altri: noi siamo il Milan, sono tantissimi i giocatori che vorrebbero vestire questa maglia importante nel panorama calcistico mondiale. Vale anche per Suso – riporta gianlucadimarzio.com -. Così come abbiamo voglia noi di tenere Suso, la voglia c’è anche da parte sua. Se non l’avrà, sarà giusto prendere in esame una sua richiesta: non dipende da noi. Se vuole esercitare una clausola vuol dire che non stare con noi e chi non vuole sposare il nostro progetto”.

Il direttore sportivo del Milan spiega che l’intento di tenere l’ex Liverpool c’è. Però poi bisogna vedere quale sarà la volontà del diretto interessato. Suso ha sempre detto di essere contento in rossonero, però le cose possono sempre cambiare. Se arriveranno offerte particolarmente alettanti, il giocatore potrebbe essere stuzzicato dall’idea di lasciare Milanello. Le società interessate a lui non mancano.

Mirabelli ha anche chiarito che il Milan non incontrerà l’entourage dello spagnolo prossimamente: “Non c’è in programma un incontro con l’agente per togliere o alzare la clausola, è stata una loro precisa richiesta. Per quanto riguarda noi non lo mettiamo sul mercato”. Parole molto chiare da parte del dirigente rossonero. La clausola rescissoria da circa 40 milioni rimane, non sarà tolta o aumentata. Vedremo cosa succederà a fine stagione.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it