Robinho
Robinho (foto Sivasspor)

NEWS MILANRobinho oggi gioca in Turchia, nel Sivasspor, però rimane legato ai colori rossoneri. Ha giocato a Milano dal 2010 al 2014, vincendo uno Scudetto e una Supercoppa Italiana.

Molto positiva la sua prima stagione al Milan, poi il suo rendimento è andato un po’ in calando divenendo meno costante e incisivo. L’addio a un certo punto era diventato inevitabile. L’attaccante brasiliano fece ritorno al Santos, prima della breve esperienza in Cina al Guangzhou Evergrande e del nuovo ritorno in Brasile per indossare la maglia dell’Atletico Mineiro. Da gennaio inaspettato trasferimento al Sivasspor per una nuova avventura a 34 anni.

In questi giorni Robinho è stato intervistato da TuttoJuve, che gli ha domandato se segue ancora il campionato italiano: “Non sto riuscendo a seguire molto la Serie A in realtà, ma resto sempre un tifoso del Milan. Tiferò sempre per il Milan, ho passato quattro anni bellissimi nel club. Allegri? E’ un ottimo allenatore, ho avuto l’opportunità di essere un campione al Milan sotto la sua guida tecnica. Sarà una partita durissima quella di sabato”.

L’esperto attaccante brasiliano è stato interpellato ancora su Massimiliano Allegri, suo allenatore quando indossava la casacca rossonera: “E’ sempre stato un allenatore che cerca di trarre il massimo dai propri calciatori. Durante i nostri anni trascorsi insieme al Milan, avevamo uno squadrone”.

 

Redazione MilanLive.it