Diritti Tv

Dopo anni di scontri e concorrenza, Sky Italia e Mediaset sono arrivate ad una “pace”. Le due pay tv, infatti, hanno stretto un accordo commerciale storico. Secondo alcuni, questa potrebbe essere una prova tecnica in vista di una sola pay tv.

In base a questo, scrive Gazzetta.it, Premium sarà presente con i suoi canali di cinema e serie tv sulla piattaforma satellitare. D’altra parte, il gruppo Murdoch sbarcherà sul digitale terreste, con la possibilità di inserire anche offerte sportive. L’intesa, riporta la ‘rosea’, è stata firmata dai rispettivi amministratori delegati: Pier Silvio Berlusconi per Mediaset, Andrea Zappia per Sky.

5 canali di cinema e 4 di serie tv saranno visibili agli abbonati Sky senza costi aggiuntivi e nel sistema “on demand”. L’emittente satellitare darà invece la possibilità all’utenza Mediaset di godere di una sua offerta pay tv a partire dal primo giugno. Ai possibili pacchetti, potrebbe aggiungersi anche uno dedicato allo sport. L’offerta passerà dalla banda sui multiplex gestiti da Ei Towers (controllata da Mediaset). Tutto questo in attesa che si definiscano gli accordi per quanto riguarda i diritti tv sulla Serie A.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it