Gennaro Gattuso
Gennaro Gattuso (©Getty Images)

Gennaro Gattuso nel post-partita di Milan-Inter 0-0 è intervenuto ai microfoni dei giornalisti per commentare l’andamento di questo atteso derby.

Rino a Sky Sport esordisce così: “Sono obiettivo, l’Inter ha giocato meglio. A livello tattico la squadra mi è piaciuta, anche se qualitativamente abbiamo fatto un passo indietro. Abbiamo avuto occasioni, per l’Inter meritava qualcosa di più. Oggi soprattutto nel primo tempo abbiamo faticato e sbagliato, ma tatticamente i ragazzi mi sono piaciuti. Romagnoli e Bonucci hanno fatto bene. Champions? Io penso a migliorare la squadra e continuare il lavoro, poi vedremo dove arriveremo. Non siamo al 100%, non dobbiamo mollare. La matematica non ci condanna, abbiamo anche una finale di Coppa Italia”.

L’analisi di Gattuso prosegue: “Mi aspetto che giochiamo più puliti. Ci serve l’attaccante per sviluppare a volte, nel primo tempo abbiamo sbagliato molto. Bisogna servire meglio l’attaccante e migliorare lo sviluppo. Cutrone fa un grande lavoro davanti. Oggi abbiamo chiuso bene le linee, ma non sviluppato bene in uscita”.

Il mistero rossonero ammette che il pareggio non è un risultato negativo: “Per noi era importante non perdere, mi tengo il punto. A livello fisico hanno qualcosa più di noi. So cosa abbiamo sbagliato. Il punto fa morale, non aver perso due partite di fila e due derby consecutivi è meglio… L’Inter è una signora squadra, va rispettata. Nel finale siamo stati dei polli sull’occasione di Icardi”.

Infine si  parla di contratto: “Ho parlato con la società. Il contratto arriverà, non è una priorità. Sento grande pressione per riportare il club dove merita, mi è stata data una grande possibilità. Sono sicuro che continuerò, vedremo poi cosa succederà quando finirà”.

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it