Nikola Kalinic
Il gol di Nikola Kalinic in Milan-Sassuolo (©Getty Images)

MILAN NEWS – Il pareggio contro il Sassuolo complica ulteriormente la corsa al quarto posto del Milan. Se prima era difficile, ora serve solo un miracolo. Ma la stagione rossonera non è mica finita qui.

Come ha spiegato anche Gennaro Gattuso, le motivazioni alla squadra non mancano. C’è il settimo posto da mantenere (utile per la qualificazione alla prossima Europa League) e una finale di Coppa Italia da giocare. Insomma, l’ultimo step di campionato non mancherà di emozioni in casa del Diavolo. E in quest’ultimo mese si potrà forse contare su una forza in più: Nikola Kalinic, autore del bellissimo gol del pareggio ieri sera.

Come scrive la Gazzetta dello Sport di oggi, l’attaccante croato è tornato a segnare dopo 126 giorni: l’ultima volta risaliva al 3 dicembre 2017 in BeneventoMilan, la prima di Gattuso in panchina. Poi il buio totale, le tante occasioni sprecate (ad esempio negli ultimi minuti contro la Lazio in Coppa Italia), i fischi dei tifosi e i “problemi” con l’allenatore con la mancata convocazione per Milan-Chievo per scarso impegno in allenamento.

Però Rino ha mantenuto la promessa: nessun rancore. Kalinic ha ripreso ad allenarsi bene e ha avuto delle occasioni a gara in corso. Finalmente ieri l’ha sfruttata con un gol fantastico (ne aveva sbagliato uno di testa qualche minuto prima), il quinto in campionato. Speriamo che questa rete possa sbloccarlo in vista del rush finale di stagione. E, chissà, anche in chiave mercato.

 

Redazione MilanLive.it