Andrea Pirlo
Andrea Pirlo (©Getty Images)

MILAN NEWS – Mercoledì 9 maggio si giocherà la finale di Coppa Italia: lo stadio Olimpico di Roma sarà il palcoscenico di Juventus-Milan.

Andrea Pirlo è stato nominato dalla Lega di Serie A ambasciatore della finale di coppa nazionale. A sfidarsi saranno proprio le ultime due squadre italiane in cui Pirlo ha giocato, prima di chiudere la carriera negli Stati Uniti, nel campionato MLS con i New York City. Queste le sue parole a proposito del match del prossimo 9 maggio a Roma: “Vivrò la finale in maniera equidistante, anche perché devo portare la coppa – riporta Sportmediaset.it -. Spero sia una bella partita e vinca il migliore”. Ricordiamo che Pirlo ha vinto la Coppa Italia per due volte, una con il Milan nel 2003 e una con la Juventus nel 2015.

Pirlo ha parlato anche di Gennaro Gattuso, con il quale ha condiviso e vinto con il Milan ben due Champions League e con l’Italia un Mondiale. Mister Gattuso ha da poco rinnovato il suo contratto da allenatore rossonero fino al giugno 2021: “Non me lo aspettavo perché non l’ho mai visto allenare a questi livelli, però lo speravo per lui. Ha dimostrato in questi anni di saper fare l’allenatore. Gattuso sta facendo molto bene, sono contento per lui. Tutti pensavano all’inizio che portasse solamente grinta e temperamento, cose che aveva lui in campo, invece il Milan è una squadra che gioca bene al calcio ed è bella da vedere. Come può ridurre il Milan il gap dalla Juventus? Deve fare quello che sta facendo adesso, si è ripreso da un momento buio e sembra che stia cominciando a intravedere la luce, deve dare continuità a un progetto e penso che questa sia la strada giusta”. 

Pirlo ha il tempo anche per parlare del suo futuro post-calcio, visto che ha annunciato l’addio qualche mese fa. La festa d’addio sarà il prossimo 21 maggio a San Siro: “Voglio salutare il pubblico italiano e i compagni con cui ho giocato. Adesso penso solo a riposarmi dopo tanti anni di calcio. Poi se arriverà qualcosa di bello da fare cercherò di sceglierlo nel migliore dei modi. Avrò il tempo di scegliere con calma. Ho avuto colloqui con tante persone, sia in Nazionale sia di club, ci sarà tempo per pensarci”.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it