Mateo Musacchio Alessio Romagnoli
Mateo Musacchio e Alessio Romagnoli (©Getty Images)

MILAN NEWS – Dell’assenza certa di Leonardo Bonucci, squalificato per via di una sciocca ammonizione, già si sapeva. Ma il forfait di Alessio Romagnoli è una doccia gelata che non fa affatto piacere all’ambiente.

Ieri i controlli medici hanno confermato il peggio: lesione al bicipite femorale per Romagnoli, che resterà fuori diverse settimane, con l’obiettivo di recuperarlo per il 9 maggio, giorno della finalissima di Coppa Italia. Ma intanto, in vista di Milan-Napoli, il tecnico Rino Gattuso dovrà inventarsi una coppia di centrali difensivi assolutamente inedita. Spazio dunque all’argentino Mateo Musacchio e al colombiano Cristian Zapata, due difensori che in stagione hanno accumulato la metà delle presenze ufficiali del duo titolare Bonucci-Romagnoli.

In realtà i due stopper sudamericani si conoscono abbastanza bene: in Europa League hanno giocato già tre volte l’uno accanto all’altro, nel doppio preliminare con il Craiova e nella difesa a tre contro l’Austria Vienna. Senza dimenticare che Zapata-Musacchio fu spesso il tandem difensivo del Villarreal nella stagione 2011-2012. Ma non andò benissimo, visto che in quella annata i ‘gialli’ di Spagna retrocessero dalla Liga. Gattuso spera in un feeling speciale tra questi due difensori esperti e sempre professionali nell’allenarsi quotidianamente nonostante il poco spazio concesso: Milan-Napoli sarà l’occasione per entrambi per dimostrare di essere calciatori di primo livello e di poter dare una mano ai rossoneri nel finale di stagione.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it