Gennaro Gattuso Marco Fassone Massimiliano
Gennaro Gattuso tra Marco Fassone e Massimiliano (foto acmilan.com)

CALCIOMERCATO MILAN – E’ ancora presto per decifrare che tipo di campagna acquisti effettuerà il club rossonero. Finora si è parlato di diversi profili a parametro zero che possono sbarcare a Milanello. Ma ci saranno anche investimenti?

I tifosi del Milan sanno perfettamente di non potersi aspettare un calciomercato faraonico come quello dell’estate 2017. Tuttavia si attendono comunque dei rinforzi che possano far compiere un salto di qualità alla squadra. Ma molto dipenderà dalle sanzioni dell’UEFA dopo la discussione del settlement agreement e anche dalla qualificazione in Champions League. Sono fattori fondamentali.

Calciomercato Milan, che campagna acquisti sarà?

Oggi il quotidiano Tuttosport scrive che il Milan dovrà sottostare alle sanzioni UEFA in materia di settlement agreement e ciò comporterà anche delle limitazioni al calciomercato. Non ci sarà un blocco degli acquisti, penalizzazione estrema che al momento non pare essere contemplata.

Una limitazione può riguardare la lista dei giocatori iscrivibili alla lista UEFA per le coppe europee. La base è l’elenco presentato per la fase finale di Europa League. Per iscrivere nuovi giocatori, parametri zero esclusi, dovranno essere prodotte cessioni pari al valore del giocatore acquistato che vuole essere inserito. Se il Milan compra un calciatore da 40 milioni di euro, deve cedere per altrettanti soldi giocatori presenti in quella lista. L’eventuale cessione di Carlos Bacca, che il Villarreal può riscattare per 15,5 milioni, non aprirebbe posti nell’elenco ma porterà comunque denaro contante nelle casse societarie.

In ogni caso il Milan potrebbe usare i rinforzi non iscritti alla lista UEFA per le competizioni nazionali, campionato di Serie A e Coppa Italia. Lo scenario di cui abbiamo appena scritto capitò anche all’Inter nella scorsa stagione. Infatti il club nerazzurro non ha potuto inserire Geoffrey Kondogbia, Gabigol, Stevan Jovetic e Joao Mario nell’elenco UEFA per l’Europa League. Pure i ‘cugini’ hanno dovuto sottostare al settlement agreement.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it