Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (©Getty Images)

Un Mondiale senza di me, non sarebbe un Mondiale“. Mai banale Zlatan Ibrahimovic, che ha annunciato così la sua presenza al prossimo campionato del mondo in Russia.

La Svezia ha ottenuto una storica qualificazione ai danni dell’Italia ed è tornata nella competizione dopo un’assenza durata 12 anni. Un’occasione troppo importante per uno come l’attaccante ex Milan, trasferitosi il mese scorso in America, ai Los Angeles Galaxy. Avventura iniziata nel migliore dei modi con tre reti un tre partite: debutto da sogno con una bellissima doppietta che ha permesso alla sua squadra la vittoria di rimonta.

Ibra ha recuperato dal brutto infortunio al ginocchio e ora è in un’ottimo stato di forma. Le condizioni sono quelle giuste per prendere parte al Mondiale. Intervistato da Jimmy Kimmel Live nel suo talk show, trasmesso dal canale ABC, lo svedese ha annunciato il ritorno in Nazionale (dopo Euro 2016 aveva deciso di lasciarla) in occasione della Coppa del Mondo: “Sì, andrò al Mondiale. Ma se dico di più, la gente mi impicca, quindi devo stare attento a quello che sto dicendo“.

 

Redazione MilanLive.it