Jesus Suso
Jesus Suso (©Getty Images)

MILAN NEWS – Insieme a Gianluigi Donnarumma è spesso indicato come un possibile ‘sacrificato’ di lusso per la prossima estate, ma il Milan non sembra essere d’accordo con tale ipotesi.

Jesus Suso, fantasista spagnolo che milita nel club rossonero ormai da più di tre anni (senza scordare i mesi in prestito al Genoa) è considerato un possibile crack di mercato in vista della sessione che scatterà a giugno. La clausola di 40 milioni di euro mette in bilico la sua posizione contrattuale, ma fosse per il Milan il calciatore classe ’93 resterebbe praticamente a vita. Non a caso i rossoneri hanno accontentato le sue richieste qualche mese fa, siglando un rinnovo fino al 2022 a tre milioni di euro netti a stagione. Insomma un matrimonio che difficilmente si spezzerà.

Suso incedibile per il Milan e per Gennaro Gattuso, l’allenatore che lo ha confermato al centro del progetto tecnico rossonero. Le prestazioni complessive dello spagnolo non saranno eccellenti come quelle di un anno fa, quando quasi da solo riuscì a sospingere i rossoneri verso la qualificazione all’Europa League, ma la stima incondizionata del mister c’è eccome, visto c’è che scrive oggi il Corriere dello Sport. Addirittura Gattuso si sarebbe lanciato in paragoni eccellenti: Suso come Seedorf? Ci sta, ha molte delle sue caratteristiche”. Mica male come paragone, visto che l’olandese è stato uno dei calciatori più determinanti, tecnici e centrali di un Milan che ha vinto di tutto nel decennio scorso.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it