Franck Kessié Nicolas Nkoulou
Franck Kessié contrastato da Nicolas Nkoulou (©Getty Images)

NEWS MILAN – Era stato un buon primo tempo, tutto sommato, quello della squadra rossonera a Torino. In vantaggio 1-0 grazie al gol di Giacomo Bonaventura e in controllo della partita, senza soffrire granché.

La Gazzetta dello Sport nella propria analisi tattica oggi evidenza la bravura del Milan nei primi 45 minuti a gestire il match, grazie a una buona circolazione della palla e al pressing alto. Nella ripresa, però, Walter Mazzarri è passato al 3-5-2 e con alcuni cambi anche di uomini è riuscito a rendere i granata più efficaci e condurli così al meritato pareggio. Anche Gennaro Gattuso ha poi provato il passaggio alla difesa a tre, però ai suoi è mancata la brillantezza dei giorni migliori.

Nel primo tempo il Milan era stato abile, dopo il gol di Bonaventura, a chiudere tutti i varchi e a disinnescare praticamente ogni tentativo del Torino. Ci sono state due uniche fiammate con Andrea Belotti di testa e con un tiro di Iago Falque altissimo dall’interno dell’area dopo una conclusione sporca di Cristian Ansaldi. Il lavoro di Jesus Suso e Fabio Borini a livello difensivo è stato importante. Abbassandosi consentivano ai rossoneri di difendersi meglio, aiutando i terzini Ignazio Abate e Ricardo Rodriguez. Il pressing del Milan e il buon possesso palla hanno reso complicata la partita dei granata per 45 minuti.

Anche nel secondo tempo nei primi 10-15 minuti era stato il Milan ad avere in mano la partita, poi Mazzarri ha cambiato la partita mettendo un 3-5-2 con Iago Falque seconda punta al fianco di Belotti e un Adem Ljajic più arretrato a centrocampo. E’ stata una svolta per il Torino, che ha tolto la superiorità numerica ai rossoneri a centrocampo. I difensori di Gattuso devono fronteggiare due punte e la circolazione di palla diviene più complicata. I granata guadagnano campo e sfruttano meglio gli spazi, arrivando al pareggio. Anche Rino prova il 3-5-2, ma senza successo e l’1-1 non cambia.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it