Bernard
Bernard (©Getty Images )

CALCIOMERCATO MILAN – Tanti profili interessanti sono in scadenza di contratto nel giugno 2018. Alcuni affermati, altri meno. Il Milan si è già aggiudicato un’interessante occasione: Pepe Reina.

36 anni ad agosto, porterà esperienza internazionale in uno spogliatoio molto giovane. Ma potrebbero arrivare altri colpi a parametro zero. Dalla Turchia sono sicuri: la società rossonera avrebbe messo le mani anche su Bernard, attualmente allo Shakhtar Donetsk, anche lui in scadenza. Impossibile dare per certa questa indiscrezione, serviranno conferme da qui alle prossime settimane. Senza dubbio, invece, il suo acquisto gratis sarebbe un grande colpo. E ora proviamo a spiegarvi il perché.

Calciomercato Milan: dribbling e fantasia, ecco Bernard

Il Milan ha delle lacune evidenti da colmare nel prossimo mercato. Fra questa c’è anche la carenza di esterni offensivi, problema che la società ha provato a risolvere già la scorsa estate, ma senza successo. Bernard, brasiliano classe 1992, gioca prevalentemente sulla fascia sinistra (con buone doti anche in fase di contenimento), ma può agire anche a destra o addirittura da trequartista, ruolo ricoperto più volte in Brasile. Di altissimo livello sono le sue doti di dribbling e di tecnica di base, ma si è messo in luce spesso anche per la sua intelligenza tattica. Qualità che abbiamo potuto ammirare in varie edizioni della Champions League, compresa quella in corso.

Dal 2013 veste la maglia dello Shakhtar, che ha sborsato circa 25 milioni per acquistarlo. L’ambiente ucraino si è rivelato utile, per lui come per altri, per la sua crescita generale. Ora ha le idee chiare: non vuole rinnovare il suo contratto perché si sente pronto per il grande salto. Tante squadre si sono interessate a lui: in Italia, c’è il derby Milan-Inter. I rossoneri, stando a queste ultime voci, sarebbero in vantaggio, ma è una situazione ancora in evoluzione. Speriamo che Mirabelli possa mandare in porto questo colpo, che permetterebbe alla squadra di migliorare e non di poco il livello qualitativo della formazione.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it