Clarence Seedorf
Clarence Seedorf (©Getty Images)

Il Deportivo La Coruna di Clarence Seedorf sembra ormai destinato all’inevitabile retrocessione: nelle ultime 4 giornate, peraltro contro avversari parecchio proibitivi, dovrebbe recuperare 6 punti al Levante.

Impresa ai limiti dell’impossibile, soprattutto dopo il pareggio 0-0 di ieri contro il Leganes, che viaggia tranquillo a metà classifica. Proprio dopo quest’ulteriore delusione, i tifosi del club spagnolo si sono rivoltati contro allenatore e squadra, accusando i calciatori di non correre abbastanza durante le partite. Seedorf, da grande uomo di sport quale ha sempre dimostrato d’essere, ha avuto un faccia a faccia con i supporter scatenati, chiedendo loro di continuare a sostenere la squadra fino al termine della stagione. Il tecnico olandese però non è riuscito nell’intento di placare gli animi.

La squadra è ormai praticamente retrocessa, a meno di miracoli in questi ultimi 4 impegni. I tifosi, come spesso accade in questi casi, non hanno fatto mancare feroci attacchi. In tutto questo Seedorf ha provato a metterci la faccia, anche se le colpe del disastro stagionale della squadra non sono del tutto sue visto che è arrivato con la squadra già al terzultimo posto e dunque in piena retrocessione.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it